Jesuit Social Network
rete delle attività sociali promosse dalla Compagnia di Gesù
facebookTwitterGoogle+

I gesuiti chiedono che cessino le violenze in Nicaragua, e prevalga la giustizia

19 Giu 2018

Nel contesto di disordini civili e di un clima di repressione da parte del governo nicaraguense, la Universidad Centroamericana (UCA) del Nicaragua, con sede nella capitale Managua, nelle prime ore di domenica 27 maggio ha subìto un attacco da parte di forze para-poliziesche. Lo stesso p. José Alberto Idiáquez SJ, rettore dell’ateneo (il cui campus è stato fatto ripetutamente oggetto di violenze e atti di terrore) è stato a più riprese minacciato di morte.
Sono state pubblicate dichiarazioni a firma di P. Roberto Jaramillo SJ, presidente della Conferenza gesuita dell’America Latina, dell’Associazione delle Università gesuite latinoamericane (AUSJAL), e del Provinciale della Provincia Centroamericana dei gesuiti, il quale ha rilasciato una dichiarazione congiunta con i presidenti del Loyola Institute e dell’UCA, Nicaragua. Per saperne di più

Chiudi notifica

Gesuitinetwork - Normativa Cookies

I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, accetti di ricevere tutti i cookies del nostro sito. Qui trovi maggiori informazioni